Home » Beatificazioni in corso

Beatificazioni in corso

 - StudioLegaleCanonicoMigliaccio

CAUSA di BEATIFICAZIONE

del

SERVO di DIO

Mons. P I O   F R E Z Z A

(LANUVIO 1875 - CIVITAVECCHIA 1961)

Fondatore dell’Istituto delle Suore Operaie di Gesù

 

E D I T T O

 

          “ Ha fatto di me una freccia aguzza “ (Isaia 49,2). L’augurio fatto al giovane seminarista dal Card. Lucido Maria Parocchi nel 1889, si rilevò una profezia, facendo riferimento al suo cognome di Frezza, freccia, esclamando: “ Frezza, tu sarai una vera saetta eletta “. E’ una espressione biblica tratta da Isaia al cap. 49 p. 2: “Egli ha reso la mia bocca come una spada tagliente...ha fatto di me una freccia aguzza...m’ha detto, tu sei il mio servo...nel quale manifesterò la mia gloria.” Sono trascorsi 45 anni da quando si concluse il 19 Giugno 1961, la mirabile vita terrena del Servo di Dio Mons. Pio Frezza, soffusa di una spiritualità travolgente che conquistava con fascino irresistibile. Le sue spoglie mortali furono trasferite il 27 Dicembre del 1981, da Civitavecchia a Lanuvio nel cimitero cittadino. Nel 1926, fondava l’Istituto Religioso delle Suore Operaie di Gesù. Dal pulpito si fece apostolo del SS. Sacramento, della Comunione frequente, della devozione al Cuore di Gesù e dell’Immacolata. Mons. Pio Frezza nacque a Lanuvio l’11 Giugno 1875, piamente educato, fu ordinato sacerdote nel Dicembre del 1897. Nel 1915 prese parte, quale umile ed oscuro fante, alla 1° Grande Guerra Mondiale. Finita la guerra tornò tra i suoi colli per dare inizio ad un’altra battaglia: quella per Cristo e per la Chiesa. Il suo programma fu come quello di don Bosco, “ da mihi animas; cetera tolle”, un programma che si tradusse in un triplice palpito: anime, anime, anime. Alle anime si avvicinò nel confessionale ma ancor più con la predicazione sia del buon esempio che del pulpito.

     Attesa la universale fama di santità presso il popolo cristiano, con il nulla osta della Conferenza Episcopale per il Lazio e della Congregazione delle Cause dei Santi, il giorno 25 Novembre 2006 Sua Eccellenza Rev.ma Mons. Girolamo Grillo, Vescovo di Civitavecchia - Tarquinia, in ottemperanza alla legislazione canonica celebrava la solenne apertura del processo di beatificazione (fase Diocesana) sulla vita, virtù e fama di santità del

Servo di Dio Mons. Pio Frezza.

Dovendosi raccogliere a norma del diritto tutti gli scritti, testimonianze o segni particolari a lui attribuiti, si prega il popolo dei fedeli di poterne partecipare notizie scritte o di persona al Tribunale Ecclesiastico della Diocesi di Civitavecchia Tarquinia, Piazza Vittorio Emanuele,21 – 00053 Civitavecchia (RM), oppure alla Postulazione presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Suore Operaie di Gesù, in Via Carlo Calisse,80 – 00053 Civitavecchia (RM).

 

                                                          Girolamo Grillo

                                                             Vescovo

Stabiliamo che il presente EDITTO resti ad Valvas Ecclesiae per due mesi.

 

 

 

 

 

 

 

 - StudioLegaleCanonicoMigliaccio
Postulazione per la instauranda Causa di Beatificazione di Suor Pierina Bernardi, confondatrice della Congregazione delle Suore Operaie di Gesù

 - StudioLegaleCanonicoMigliaccio

Causa di Beatificazione del Servo di Dio, Canonico Antonio Migliaccio, fondatore dell'Istituto "S. Teresa del Bambino Gesù"

Giugliano in Campania (Na) 12 Dicembre 1854 + Qualiano 22 Gennaio 1945

 

 - StudioLegaleCanonicoMigliaccio

VICARIATO DI ROMA

 

Causa di Canonizzazione

Del Servo di Dio

FRA’ ISIDORO DELLA NATIVITA’

DELLA B. V. MARIA

Religioso Professo dell’Ordine  dei Carmelitani Scalzi

e Fondatore della Congregazione

delle Suore Carmelitane Teresiane

 

E D I T T O

 

   Il 23 dicembre 1769, nel convento di S. Maria della Vittoria in Roma, all’età di 73 anni, si spegneva piamente nel Signore il Servo di Dio Fra’ ISIDORO DELLA NATIVITA’ DELLA B. V. MARIA ( al sec. Giacomo Sciuti ), Religioso Professo dell’O.C.D. e Fondatore della Congregazione delle Suore Carmelitane Teresiane.

   Il Servo di Dio Fra’ Isidoro visse in pienezza il carisma teresiano della comunione con Dio con spirito di profonda umiltà e abnegazione,. Illuminato dalla sapienza divina. Spinto da ardente amore per Dio e per la Chiesa, particolarmente devoto della Madonna, partecipe della fiamma di amore della grande sua Madre S. Teresa, diede inizio alla nuova famiglia delle Maestre Pie Carmelitane Teresiane, in seguito denominate Carmelitane Teresiane.

   Essendo andata vieppiù aumentando, col passare degli anni, la sua fama di santità ed essendo stato formalmente richiesto di dare inizio alla Causa di Canonizzazione del Servo di Dio, nel portarne a conoscenza la Comunità ecclesiale, invitiamo tutti e singoli fedeli a comunicarci direttamente o a far pervenire al Tribunale Diocesano del Vicariato di Roma (piazza San Giovanni in Laterano, 6 – 00184 Roma) tutte quelle notizie, dalle quali si possano in qualche modo arguire elementi favorevoli o contrari alla fama di Santità del detto Servo di Dio.

   Dovendosi, inoltre, raccogliere, a norma delle disposizioni legali, tutti gli scritti a lui attribuiti, ordiniamo, col presente EDITTO, a quanti ne fossero in possesso, di rimettere con debita sollecitudine a medesimo Tribunale qualsiasi scritto che abbia come autore il Servo di Dio, qualora non sia già stato consegnato alla Postulazione della Causa.

   Ricordiamo che con nome di scritti non s’intendono soltanto le opere stampate, che peraltro sono già state raccolte, ma anche i manoscritti, i diari, le lettere ed ogni altra scrittura privata del Servo di Dio. Coloro che gradissero conservarne gli originali, potranno presentarne copia debitamente autenticata.

   Stabiliamo, infine, che il presente EDITTO rimanga affisso per la durata di due mesi alle porte del Vicariato di Roma, nonché delle singole case dell’Ordine dei Carmelitani Scalzi e delle Suore Carmelitane Teresiane, e chè, inoltre, venga pubblicato sugli “ Acta Ordinis Carmelitarum Discalceatorum “, sul Bollettino delle Suore Carmelitane Teresiane “ Il Nuovo Teresiano Germoglio”, sulla “ Rivista Diocesana “ di Roma e sul quotidiano “ Avvenire “.

Dato in Roma, dalla Sede del Vicariato, il 9 Maggio 1996 

Giuseppe D’Alonso                      

        Notaro                                       

                      CAMILLO Card. RUINI

                                 Vic. Gen.      

 - StudioLegaleCanonicoMigliaccio
StudioLegaleCanonicoMigliaccio

StudioLegaleCanonicoMigliaccio

Ordine dei Carmelitani Scalzi.

Pontificia Universita' Lateranense

Pontificia Universita' Lateranense - StudioLegaleCanonicoMigliaccio

sede del prestigioso Institutum Utriusque Juris

Accademia Nazionale dei Lincei

Accademia Nazionale dei Lincei - StudioLegaleCanonicoMigliaccio

A.N.P.A.R.

A.N.P.A.R. - StudioLegaleCanonicoMigliaccio

Mediazione Civile e Arbitrato

Assicurato Reale Mutua Assicurazioni